Home · Tra Scienza e Filosofia

Papa Francesco ai collaboratori di “La Civiltà Cattolica”, 14 giugno 2013:
“Vorrei suggerirvi tre parole che possono aiutarvi nel vostro impegno.” “La prima parola è dialogo. Il vostro compito principale non è costruire muri ma ponti. ; è quello di stabilire un dialogo con tutti gli uomini, anche con coloro che non condividono la fede cristiana, ma «hanno il culto di alti valori umani», e perfino «con coloro che si oppongono alla Chiesa e la perseguitano in varie maniere» (Gaudium et spes, 92)
La seconda parola è discernimento. [...] Le grandi domande spirituali oggi sono più vive che mai. [...] Con intelligenza umile e aperta «cercate e trovate Dio in tutte le cose», come scriveva sant’Ignazio. [...] Tutto questo richiede di mantenere aperti il cuore e la mente, evitando la malattia spirituale dell’autoreferenzialità.” [...] “La terza parola è frontiera. [...] La frattura tra Vangelo e cultura è senza dubbio un dramma. [...] Per favore, siate uomini di frontiera, con quella capacità che viene da Dio (cfr 2 Cor 3, 6). Ma non cadete nella tentazione di addomesticare le frontiere: si deve andare verso le frontiere e non portare le frontiere a casa per verniciarle un po’ e addomesticarle.”

Docenti e studenti di diverse discipline e di diverso orientamento spirituale, “credenti e non credenti”, dialogano liberamente, in un clima cordiale e informale.

Gli incontri hanno più o meno cadenza mensile. I temi, i relatori e le date vengono stabiliti di volta in volta.
Per informazioni rivolgersi a Antonio Marino, e-mail: marino@dm.unipi.it.

  • Al momento non ci sono Appuntamenti